Io, terrone

Pensando al mio passato, scrivo. I ricordi, che ricostruiscono un mondo e un tempo andati, sfilano rapidi come istantanee scattate in corsa. Le pagine che seguono narrano la storia di un viaggio che riassume l’intera vicenda dell’evento migratorio degli anni sessanta. Intere famiglie furono costrette a lasciare il proprio paese a causa della mancanza di lavoro. La vera responsabilità andava forse cercata nel potere di un sistema (politico ed ecclesiastico) che logorava e produceva esclusione, che chiudeva prospettive ad intere generazioni, che sterilizzava la speranza e non produceva nuova cultura.

L'autore


Piergiorgio Tronci, sindacalista. Nasce a Orroli (Nu), paese dell’entroterra sardo, il 9 marzo 1956. Si trasferisce nel Continente all’età di 13 anni. Risiederà a Moretta (Cn) per 33 anni; attualmente vive a Barge, con moglie e tre figli. Cristiano militante, impegnato sin da giovane per la salvaguardia dei diritti civili ed umani. Sindacalista di lunga esperienza, muove i primi passi nel 1983 con la Cisl sino a divenire membro del Direttivo Regionale della Cisl stessa per la categoria FAT. Nel 1990 diviene responsabile dell’ufficio vertenze intercategoriali per le zone di Saluzzo, Savigliano e Racconigi. Nel 1999 crea il centro anti-mobbing, cronologicamente uno dei primi in Italia. Nel 2003, dopo la rottura traumatica con la Cisl, fonda il sindacato autonomo A.S.A.L. È alla sua terza pubblicazione: infatti, oltre a “Io, Terrone”, nel 1991 è autore, per un sindacato nazionale (della provincia di Cuneo) dell’opuscolo “Le Leggi sul lavoro”, tradotto in francese ed in arabo. Nel 2006 scrive “Incontri – mondo del lavoro e vite distrutte, in cammino verso la speranza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Io, Terrone
Storia di un’emigrazione
Piergiorgio Tronci
Prefazione di Valerio Dell’Anna
Prezzo di copertina: 10€

Clavilux Edizioni Sas
Via San Rocco 1, 12033 Moretta Cn
P.Iva: 02629110046
info@clavilux.it

Privacy & Cookie